Coronavirus: ritardi nelle spedizioni e blocco del ritiro in sede

lunedì 2 marzo 2020

La diffusione del coronavirus COVID-19 sta creando grande preoccupazione. I corrieri ci informano che le consegne possono subire dei ritardi in particolar modo nelle zone delle regioni con il maggior numero di evidenze come la Lombardia e il Veneto. Inoltre nelle cosidette 'zone rosse' le consegne non potranna essere effettuate per disposizioni normative ed organizzative. Per far fronte al gran numero di ordini, inoltre, abbiamo potenziato i nostri sistemi di logistica, ma il numero degli ordini è talmente elevato che le spedizioni possono subire un ritardo dalle 24h alle 72h. L'attuale numero di ordini è talmente elevato che le spedizioni potranno subire un ritardo. Inoltre, in conformità alle raccomandazioni del Ministero della Salute, i ritiri in sede sono sospesi. Ci scusiamo del disagio. Grazie.

Lascia un commento