Connettivina 10 Garze 2MG 10x10

€ 13,41 invece di € 14,90
Trattamento di abrasioni, escoriazioni, ferite superficiali, scottature, ustioni di lieve entita' e ragadi al seno. Trattamento di irritazioni cutanee localizzate, determinate da agenti fisici quali sole, freddo, vento, negli arrossamenti da pannolino, nelle irritazioni e nella disidratazione conseguenti a trattamenti di radioterapia. Trattamento coadiuvante delle ulcere cutanee di origine vascolare e delle ferite alenta guarigione come le piaghe da decubito.
Codice Minsan: 019875057

 

I vantaggi per i nostri Clienti

PRINCIPI ATTIVI
2mg/ml Spray cutaneo, soluzione: 1 ml contiene 2 mg di acido ialuronico sale sodico. 2 mg Garze impregnate: una garza da 10x10 cm e' impregnata con 4 g di crema contenente 2 mg di acido ialuronico sale sodico.4 mg Garze impregnate: una garza da 10x20 cm e' impregnata con 8 g dicrema contenente 4 mg di acido ialuronico sale sodico. 12 mg Garze impregnate: una garza da 20x30 cm e' impregnata con 24 g di crema contenente 12 mg di acido ialuronico sale sodico.

ECCIPIENTI
Spray cutaneo, soluzione: sodio cloruro, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua depurata. Garze impregnate: glicerolo, polietilenglicole 4000, acqua depurata.

INDICAZIONI
Trattamento di abrasioni, escoriazioni, ferite superficiali, scottature, ustioni di lieve entita' e ragadi al seno. Trattamento di irritazioni cutanee localizzate, determinate da agenti fisici quali sole, freddo, vento, negli arrossamenti da pannolino, nelle irritazioni e nella disidratazione conseguenti a trattamenti di radioterapia. Trattamento coadiuvante delle ulcere cutanee di origine vascolare e delle ferite alenta guarigione come le piaghe da decubito.

CONTROINDICAZIONI
Ipersensibilita' al principio attivo e altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

POSOLOGIA
Spray cutaneo, soluzione: 2-3 applicazioni al giorno, coprendo uniformemente tutta la zona interessata. Garze impregnate: applicare 1 o piu' garze impregnate a seconda dell'estensione della zona da trattare, cambiandola/e 2-3 volte al giorno. Coprire eventualmente la medicazionecon opportuno bendaggio. Prima di applicare lo spray e le garze, le ferite derivanti da ulcere vascolari e piaghe da decubito devono esserepulite preferibilmente con soluzione fisiologica (NaCl 0,9%); se necessario deve essere effettuata pulizia chirurgica. Successivamente le ferite devono essere disinfettate preferibilmente con iodopovidone o clorexidina. Le soluzioni di ammonio quaternario tendono a precipitare l'acido ialuronico e devono quindi essere evitate. Dopo aver applicato la medicazione coprire, eventualmente, con opportuno bendaggio.

CONSERVAZIONE
Spray cutaneo, soluzione e Garze impregnate: non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C.

AVVERTENZE
L'uso del prodotto, specie se prolungato, puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Ove cio' accada e' necessario interrompere il trattamento e istituire una terapia idonea.

INTERAZIONI
L'associazione di acido ialuronico con antibiotici ed altri trattamenti locali non ha mai dato luogo a fenomeni di interazione. Non usare contemporaneamente con disinfettanti contenenti sali di ammonio quaternario poiche' l'acido ialuronico puo' precipitare in loro presenza.

EFFETTI INDESIDERATI
Sono state registrate reazioni locali, anche di tipo allergico. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Il farmaco puo' essere impiegato durante la gravidanza e l'allattamento.

Vedi la nostra certificazione rilasciata dal Ministero della Salute

Tutti i prezzi includono l'IVA - Segnala informazioni inesatte  - Informativa

PRINCIPI ATTIVI
2mg/ml Spray cutaneo, soluzione: 1 ml contiene 2 mg di acido ialuronico sale sodico. 2 mg Garze impregnate: una garza da 10x10 cm e' impregnata con 4 g di crema contenente 2 mg di acido ialuronico sale sodico.4 mg Garze impregnate: una garza da 10x20 cm e' impregnata con 8 g dicrema contenente 4 mg di acido ialuronico sale sodico. 12 mg Garze impregnate: una garza da 20x30 cm e' impregnata con 24 g di crema contenente 12 mg di acido ialuronico sale sodico.

ECCIPIENTI
Spray cutaneo, soluzione: sodio cloruro, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua depurata. Garze impregnate: glicerolo, polietilenglicole 4000, acqua depurata.

INDICAZIONI
Trattamento di abrasioni, escoriazioni, ferite superficiali, scottature, ustioni di lieve entita' e ragadi al seno. Trattamento di irritazioni cutanee localizzate, determinate da agenti fisici quali sole, freddo, vento, negli arrossamenti da pannolino, nelle irritazioni e nella disidratazione conseguenti a trattamenti di radioterapia. Trattamento coadiuvante delle ulcere cutanee di origine vascolare e delle ferite alenta guarigione come le piaghe da decubito.

CONTROINDICAZIONI
Ipersensibilita' al principio attivo e altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

POSOLOGIA
Spray cutaneo, soluzione: 2-3 applicazioni al giorno, coprendo uniformemente tutta la zona interessata. Garze impregnate: applicare 1 o piu' garze impregnate a seconda dell'estensione della zona da trattare, cambiandola/e 2-3 volte al giorno. Coprire eventualmente la medicazionecon opportuno bendaggio. Prima di applicare lo spray e le garze, le ferite derivanti da ulcere vascolari e piaghe da decubito devono esserepulite preferibilmente con soluzione fisiologica (NaCl 0,9%); se necessario deve essere effettuata pulizia chirurgica. Successivamente le ferite devono essere disinfettate preferibilmente con iodopovidone o clorexidina. Le soluzioni di ammonio quaternario tendono a precipitare l'acido ialuronico e devono quindi essere evitate. Dopo aver applicato la medicazione coprire, eventualmente, con opportuno bendaggio.

CONSERVAZIONE
Spray cutaneo, soluzione e Garze impregnate: non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C.

AVVERTENZE
L'uso del prodotto, specie se prolungato, puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Ove cio' accada e' necessario interrompere il trattamento e istituire una terapia idonea.

INTERAZIONI
L'associazione di acido ialuronico con antibiotici ed altri trattamenti locali non ha mai dato luogo a fenomeni di interazione. Non usare contemporaneamente con disinfettanti contenenti sali di ammonio quaternario poiche' l'acido ialuronico puo' precipitare in loro presenza.

EFFETTI INDESIDERATI
Sono state registrate reazioni locali, anche di tipo allergico. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Il farmaco puo' essere impiegato durante la gravidanza e l'allattamento.

Vedi la nostra certificazione rilasciata dal Ministero della Salute

Tutti i prezzi includono l'IVA - Segnala informazioni inesatte  - Informativa

Specifiche
Detraibile Con CodiceFiscale No
Farmaci da banco OTC