]}
 

Siamo spiacenti, ma questo prodotto non è più ordinabile in quanto dismesso. Scorri in basso per vedere gli eventuali prodotti correlati che lo hanno sostituito oppure usa la ricerca per trovare delle alternative. Grazie!

Mag2 20 Compresse Effervescenti 2,25G

€ 12,67 invece di € 14,90
Stati carenziali di magnesio.
Marca: Sanofi

 

I vantaggi per i nostri Clienti

PRINCIPI ATTIVI
Una compressa effervescente contiene: magnesio pidolato 2,250 g (corrispondenti a 184 mg di ione Mg^++).

ECCIPIENTI
Acido citrico anidro, sodio bicarbonato, sorbitolo, sodio carbonato anidro, aroma limone, aroma arancia, acesulfame potassico, silice colloidale anidra.

INDICAZIONI
Stati carenziali di magnesio.

CONTROINDICAZIONI
Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Grave insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 30 mL/min). Da non somministrare nei soggetti sottoposti a terapia digitalica.

POSOLOGIA
Posologia. Solo per adulti: 2 compresse effervescenti al giorno. Popolazione pediatrica. Nei bambini, la posologia potra' essere stabilita dal medico previamente consultato. Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento. Istruzioni per l'uso Sciogliere una compressa effervescente in acqua.

CONSERVAZIONE
Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidita'.

AVVERTENZE
In caso di concomitante carenza di calcio, la carenza di magnesio deve essere corretta prima di somministrare calcio supplementare. In pazienti con insufficienza renale moderata e' necessario ridurre la posologia e monitorare la funzionalita' renale e la magnesemia, a causa del rischio associato all'ipermagnesemia. E' opportuno considerare la possibilita' che in corso di trattamento si verifichi depressione dell'attivita' cardiovascolare e respiratoria. MAG2 contiene sorbitolo: ai pazienti con intolleranza ereditaria al fruttosio non deve essere somministrato questo medicinale; sodio: questo medicinale contiene circa 513 mg di sodio per compressa effervescente, equivalente al 26% dell'assunzione massima giornaliera raccomandata dall'OMS che corrisponde a 2 g di sodio per un adulto. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalita' renale o che seguono una dieta a basso contenuto disodio.

INTERAZIONI
In caso di trattamento concomitante con tetracicline per via orale, la somministrazione di MAG2 deve essere ritardata di almeno 3 ore. I chinoloni devono essere somministrati almeno 2 ore prima o 6 ore dopo lasomministrazione di prodotti a base di magnesio per evitare interferenze con il loro assorbimento. La somministrazione concomitante di prodotti a base di magnesio e colecalciferolo (vitamina D3) puo' portare alla comparsa di ipercalcemia. Si sconsiglia l'uso concomitante di preparati contenenti sali di calcio o fosfato poiche' tali prodotti impediscono l'assorbimento intestinale del magnesio. L'assunzione contemporanea di prodotti a base di magnesio con farmaci deprimenti il Sistema Nervoso Centrale puo' potenziare gli effetti sul SNC del magnesio e deve essere valutata attentamente.

EFFETTI INDESIDERATI
La seguente convenzione e' stata utilizzata per la classificazione degli effetti indesiderati: molto comune >= 1/10; comune >= 1/100 e < 1/10; non comune >= 1/1000 e < 1/100; raro >= 1/10.000 e < 1/1.000); molto raro < 1/10.000 e non nota (la frequenza non puo' essere definita sulla base dei dati disponibili). Patologie gastrointestinali. Frequenza non nota: disturbi gastrointestinali, diarrea, dolori addominali. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo. Frequenza non nota: reazioni cutanee. Disturbi del sistema immunitario. Frequenza non nota: ipersensibilita'. Sono stati segnalati casi eccezionali di intolleranzaindividuale al magnesio, che possono essere trattati con antistaminici per via orale o parenterale. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Sono disponibili dati limitati sull'uso di MAG2 in donne in gravidanza. Tuttavia, non e' possibile trarre conclusioni sul fatto che l'uso di MAG2 sia sicuro durante la gravidanza. MAG2 puo' essere usato durante la gravidanza solo se i potenziali benefici per la madre superano i potenziali rischi, compresi quelli per il feto. Il magnesio e' considerato compatibile con l'allattamento.

Tutti i prezzi includono l'IVA - Segnala informazioni inesatte  - Informativa

PRINCIPI ATTIVI
Una compressa effervescente contiene: magnesio pidolato 2,250 g (corrispondenti a 184 mg di ione Mg^++).

ECCIPIENTI
Acido citrico anidro, sodio bicarbonato, sorbitolo, sodio carbonato anidro, aroma limone, aroma arancia, acesulfame potassico, silice colloidale anidra.

INDICAZIONI
Stati carenziali di magnesio.

CONTROINDICAZIONI
Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Grave insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 30 mL/min). Da non somministrare nei soggetti sottoposti a terapia digitalica.

POSOLOGIA
Posologia. Solo per adulti: 2 compresse effervescenti al giorno. Popolazione pediatrica. Nei bambini, la posologia potra' essere stabilita dal medico previamente consultato. Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento. Istruzioni per l'uso Sciogliere una compressa effervescente in acqua.

CONSERVAZIONE
Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidita'.

AVVERTENZE
In caso di concomitante carenza di calcio, la carenza di magnesio deve essere corretta prima di somministrare calcio supplementare. In pazienti con insufficienza renale moderata e' necessario ridurre la posologia e monitorare la funzionalita' renale e la magnesemia, a causa del rischio associato all'ipermagnesemia. E' opportuno considerare la possibilita' che in corso di trattamento si verifichi depressione dell'attivita' cardiovascolare e respiratoria. MAG2 contiene sorbitolo: ai pazienti con intolleranza ereditaria al fruttosio non deve essere somministrato questo medicinale; sodio: questo medicinale contiene circa 513 mg di sodio per compressa effervescente, equivalente al 26% dell'assunzione massima giornaliera raccomandata dall'OMS che corrisponde a 2 g di sodio per un adulto. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalita' renale o che seguono una dieta a basso contenuto disodio.

INTERAZIONI
In caso di trattamento concomitante con tetracicline per via orale, la somministrazione di MAG2 deve essere ritardata di almeno 3 ore. I chinoloni devono essere somministrati almeno 2 ore prima o 6 ore dopo lasomministrazione di prodotti a base di magnesio per evitare interferenze con il loro assorbimento. La somministrazione concomitante di prodotti a base di magnesio e colecalciferolo (vitamina D3) puo' portare alla comparsa di ipercalcemia. Si sconsiglia l'uso concomitante di preparati contenenti sali di calcio o fosfato poiche' tali prodotti impediscono l'assorbimento intestinale del magnesio. L'assunzione contemporanea di prodotti a base di magnesio con farmaci deprimenti il Sistema Nervoso Centrale puo' potenziare gli effetti sul SNC del magnesio e deve essere valutata attentamente.

EFFETTI INDESIDERATI
La seguente convenzione e' stata utilizzata per la classificazione degli effetti indesiderati: molto comune >= 1/10; comune >= 1/100 e < 1/10; non comune >= 1/1000 e < 1/100; raro >= 1/10.000 e < 1/1.000); molto raro < 1/10.000 e non nota (la frequenza non puo' essere definita sulla base dei dati disponibili). Patologie gastrointestinali. Frequenza non nota: disturbi gastrointestinali, diarrea, dolori addominali. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo. Frequenza non nota: reazioni cutanee. Disturbi del sistema immunitario. Frequenza non nota: ipersensibilita'. Sono stati segnalati casi eccezionali di intolleranzaindividuale al magnesio, che possono essere trattati con antistaminici per via orale o parenterale. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Sono disponibili dati limitati sull'uso di MAG2 in donne in gravidanza. Tuttavia, non e' possibile trarre conclusioni sul fatto che l'uso di MAG2 sia sicuro durante la gravidanza. MAG2 puo' essere usato durante la gravidanza solo se i potenziali benefici per la madre superano i potenziali rischi, compresi quelli per il feto. Il magnesio e' considerato compatibile con l'allattamento.

Tutti i prezzi includono l'IVA - Segnala informazioni inesatte  - Informativa

Specifiche
Farmaci da banco OTC