Muscoril Contratture e Dolore Crema 30G

€ 8,70
Lombo-sciatalgie acute, nevralgie cervico-brachiali, torcicolli ostinati, sindromi dolorose post-traumatiche e post-operatorie.
Codice Minsan: 044637015
Marca: Sanofi

 

I vantaggi per i nostri Clienti

PRINCIPI ATTIVI
100 g di crema contengono 250 mg di tiocolchicoside. Per l'elenco completo degli eccipienti vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI
Polisorbato 80, sodio laurilsolfato, cetile palmitato, miscela di alcoli grassi e idrocarburi, lanolina idrogenata, acido stearico, sodio alginato, metil para-idrossibenzoato, etil para-idrossibenzoato, propilpara-idrossibenzoato, lavanda essenza, acqua depurata.

INDICAZIONI
Lombo-sciatalgie acute, nevralgie cervico-brachiali, torcicolli ostinati, sindromi dolorose post-traumatiche e post-operatorie.

CONTROINDICAZIONI
Paralisi flaccida, ipotonie muscolari. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Gravidanza (vedere 4.6). Generalmente controindicato durante l'allattamento (vedere 4.6).

POSOLOGIA
2-3 applicazioni al giorno di una quantita' di prodotto in base alle dimensioni della zona interessata.

CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE
La posologia va opportunamente ridotta in caso di comparsa di effettiindesiderati. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso e' necessario interrompere il trattamento e istituire una terapia idonea. La crema contiene paraidrossibenzoati. Queste sostanze possono causare reazioni allergiche, generalmente di tipo ritardato, come dermatiti dacontatto, raramente reazioni di tipo immediato, accompagnate da orticaria e broncospasmo.

INTERAZIONI
Nessuna nota.

EFFETTI INDESIDERATI
Rari casi di reazioni allergiche cutanee che includono angioedema. Siveda, inoltre, la sezione 4.4. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Nell'uomo non esistono dati relativi all'uso di tiocolchicoside durante la gravidanza. Pertanto non sono noti i rischi potenziali a livellodi embrione e feto. In relazione a cio' tiocolchicoside non deve essere impiegato durante la gravidanza (vedere 4.3). Poiche' il farmaco passa nel latte materno e' necessario decidere se interrompere l'allattamento o il trattamento con il medicinale, tenendo in considerazione l'importanza del farmaco per la madre.

Vedi la nostra certificazione rilasciata dal Ministero della Salute

Tutti i prezzi includono l'IVA - Segnala informazioni inesatte  - Informativa

PRINCIPI ATTIVI
100 g di crema contengono 250 mg di tiocolchicoside. Per l'elenco completo degli eccipienti vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI
Polisorbato 80, sodio laurilsolfato, cetile palmitato, miscela di alcoli grassi e idrocarburi, lanolina idrogenata, acido stearico, sodio alginato, metil para-idrossibenzoato, etil para-idrossibenzoato, propilpara-idrossibenzoato, lavanda essenza, acqua depurata.

INDICAZIONI
Lombo-sciatalgie acute, nevralgie cervico-brachiali, torcicolli ostinati, sindromi dolorose post-traumatiche e post-operatorie.

CONTROINDICAZIONI
Paralisi flaccida, ipotonie muscolari. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Gravidanza (vedere 4.6). Generalmente controindicato durante l'allattamento (vedere 4.6).

POSOLOGIA
2-3 applicazioni al giorno di una quantita' di prodotto in base alle dimensioni della zona interessata.

CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE
La posologia va opportunamente ridotta in caso di comparsa di effettiindesiderati. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso e' necessario interrompere il trattamento e istituire una terapia idonea. La crema contiene paraidrossibenzoati. Queste sostanze possono causare reazioni allergiche, generalmente di tipo ritardato, come dermatiti dacontatto, raramente reazioni di tipo immediato, accompagnate da orticaria e broncospasmo.

INTERAZIONI
Nessuna nota.

EFFETTI INDESIDERATI
Rari casi di reazioni allergiche cutanee che includono angioedema. Siveda, inoltre, la sezione 4.4. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Nell'uomo non esistono dati relativi all'uso di tiocolchicoside durante la gravidanza. Pertanto non sono noti i rischi potenziali a livellodi embrione e feto. In relazione a cio' tiocolchicoside non deve essere impiegato durante la gravidanza (vedere 4.3). Poiche' il farmaco passa nel latte materno e' necessario decidere se interrompere l'allattamento o il trattamento con il medicinale, tenendo in considerazione l'importanza del farmaco per la madre.

Vedi la nostra certificazione rilasciata dal Ministero della Salute

Tutti i prezzi includono l'IVA - Segnala informazioni inesatte  - Informativa

Specifiche
Detraibile Con CodiceFiscale No
Farmaci da banco SOP